psicoanalisi

Dina Vallino: Riflessioni sulla consultazione infantile partecipata ai genitori

Ho chiamato Consultazione Partecipata un percorso di consultazione psicoanalitica rivolto a genitori e figli insieme. E’ un tipo di intervento che esplora le problematiche dei bambini per come si presentano nel qui e ora della seduta, rimandando, ad un momento successivo,...

Adriana Anderloni: Essere bambini con paralisi cerebrale

Il mio gruppo nell’Istituzione lavora da anni a una modulazione dell’approccio riabilitativo al bambino affetto da paralisi cerebrale. In particolare abbiamo avvertito la necessità di restituire significato alle emozioni e alle angosce profonde legate al danno precoce, al fine di comprendere...

Cinzia Chiappini: Sopravvivere alla catastrofe

Presento il caso di un bambino adottivo, che ho visto in consultazione insieme ai suoi genitori: alle prese con il suo trauma, egli lascia emergere, nei suoi disegni e nei suoi sogni, i legami affettivi preesistenti. Sappiamo che l’essere stati abbandonati, seppure...

Giovanna Maggioni: Il bambino non visto e i suoi genitori nell'incontro analitico

In seduta, negli incontri congiunti genitori-bambino, si manifesta con evidenza un bambino prima sconosciuto ai suoi genitori. Intendo mostrare come, in seduta, negli incontri congiunti genitori-bambino, si manifesta con evidenza un bambino prima sconosciuto ai suoi genitori. Mi sembra opportuno iniziare con qualche...

Elena Scarabello e Giorgio Rossi: La sofferenza di una sorella sana

iTratteremo in particolare della sofferenza di Gaia, di 7 anni, seguita in consultazione partecipata e successivamente con sedute individuali per alcuni mesi. La bambina ha un fratello affetto da disturbo pervasivo dello sviluppo non altrimenti specificato. Le forti emozioni connesse con le...

Elena Trombini: Disturbi alimentari ed evacuativi in età prescolare

INTRODUZIONE   L’esperienza clinica rende evidente che di solito nulla tocca così profondamente i genitori quanto la concretezza dei problemi che essi hanno con i loro bambini e, in particolare, quelli relativi alla sfera dell’alimentazione e dell’evacuazione. Gli studi sui disturbi alimentari ed...

Manuela Trinci: Una regressione devastante di una bambina di undici anni

 La storia di Oretta permette una riflessione e un approfondimento di alcune questioni relative al lavoro clinico con i bambini e con i loro genitori. In particolare ci riferiamo allo strumento della “consultazione partecipata” e di come, nello specifico di Oretta,...

Dina Vallino: Incontrare l'inconscio di bambini e genitori con il gioco e l'osservazione

 L'obiettivo, tramite il lavoro con bambini e genitori nella stanza d'analisi, è di incontrare con il gioco e con l'osservazione l'inconscio di bambini e genitori. Il problema del fraintendimento attraversa le famiglie odierne. Persino nelle famiglie “più tradizionali” c’è un sollecitare i...

Dina Vallino: Emozione e sofferenza dei bambini durante il primo incontro

Vi parlerò dell’incontro con bambini di diverse età che, in quanto psicoanalista, mi vengono portati in consultazione dai genitori. Intendo per INCONTRO un evento di relazione tra due persone che coinvolge direttamente il mondo interno di entrambe e perciò emozioni, affetti,...

Silvia Lepore: La sedia vuota

 Mi sono occupata in passato di separazione dei coniugi e di affidamento dei figli prima di dedicarmi a tempo pieno alla professione di psicologa. La duplice esperienza professionale mi ha consentito di venire a contatto con il conflitto famigliare nei diversi...